Italia

Data progetto:  2012 - in progress

Master-Plan Terme San Faustino -La Collina del Benessere-

Il master-plan “la collina del benessere” nasce dall’idea di fondere assieme caratteri naturali quali il paesaggio integro dell’umbria più classica in cui sgorga una fonte d’acqua con una storia centenaria (Fonte San Faustino) e l’intenzione imprenditoriale di rilanciare lo stabilimento d’imbottigliamento, valorizzare  le risorse enogastronomiche, offrire sport pulito ed educativo, proporre un ospitalità varia e di qualità con il desiderio e l’opportunità di rendere tutto questo fruibile a tutti, rispettando i valori, le possibilità e i gusti di tutti.
Da questi spunti sono stati selezionati i cinque ingredienti che ci sono serviti per costruire il progetto: il paesaggio, l’acqua, lo sport, il lavoro e l’accoglienza. Ingredienti che sono stati usati secondo criteri di sostenibilità ambientale, ecologica, etica, sociale, infrastrutturale ed economica.

Il progetto prevede diversi interventi collegati tra loro. La ristrutturazione della struttura alberghiera esistente  al fine di renderla  adeguata  alle attuali esigenze di  mercato e sostenibile  da un  punto  di  vista gestionale. Successivamente si realizzerà un centro benessere destinato alla cura del corpo e  riabilitazione o cura di patologie del fisico. Verrà spostato lo stabilimento d’imbottigliamento in una nuova struttura adiacente alla proprietà costruita con tecnologie costruttive moderne e integrandolo con fonti di energia rinnovabili. Un hotel di lusso sorgerà al posto del vecchio stabilimento caratterizzato dalle facciate “storiche” che saranno riutilizzate nella composizione degli elementi architettonici che comporranno il fronte d’ingresso dell’albergo, in rapporto tra architettura storica e architettura contemporanea.
Completa l’intervento un centro termale-ludico che si realizzerà nell’attuale parco della villa padronale caratterizzato da laghetti artificiali con acqua calda termale, un centro benessere con spa e un centro sportivo che sorgerà al di sotto di un “fazzoletto di terra” che ricorda le colline circostanti dove si potranno praticare sport o essere utilizzato come meta per ritiri di squadre, location per meeting sportivi, campus estivi di perfezionamento delle specialità sportive per giovani (maneggio,basket, volley, …).